Life on Mars

2006  – Manchester:  Sam Tyler, ispettore della polizia della città che ha dato i natali agli Oasis, viene investito durante un inseguimento. Il poveretto finisce in un profondo coma, ma al suo risveglio quello che trova non ha nulla a che fare con la sua realtà. E’ il 1973, ha colleghi diversi, una vita diversa, una storia diversa.

E’ veramente in coma? Ha viaggiato nel tempo? Le  strane cose che accadono e le voci che sente sono frutto del sonno farmacologico o sta diventando pazzo?

Questo è l’incipit di una delle serei tv a mio avviso più originali e geniali degli ultimi anni. Non è recentissima, infatti la BBC ha prodotto la prima stagione nel 2006, e per altro è formata solo da due stagioni di 8 puntate l’una.  Gli americani la chimerebbero miniserie.

Consigno a tutti di guardarla perchè: è ambientata in europa, e non è banale. E’ ben fatta e filologicamente ottima nel riprodurre i primi anni 70. I personaggi sono caratterizzati ottimamente e gli attori sono veramente bravi. Ecco, vederla in lingua originale sarebbe d’obbligo.

Aimè aimè, gli americani che hanno la sindrome del “ce l’ho più duro io” hanno fatto un remake tutto loro che è una merda (d’altronde la puntata basata sulla rivalità tra Manchester city e united è un po’ fuori dal loro comprendonio).

Aimè aimè 2, pure noi italiani vogliamo fare la nostra versione che si chiamerà 29 settembre. Ma farci i cazzi nostri e godere delle beltà altrui no eh.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: