5 film invecchiati malissimo degli anni ’80

Chi videogioca lo sa, la memoria fa bruttissimi scherzi. Riprendi in mano un giochino che ti ha fatto compagnia negli anni più spensierati della tua vita e PUF! ti ritrovi davanti ad un’accozzaglia di pixel mentre il pensiero “ma io giocavo con sta roba?” si apre un varco nel tuo deluso cervelletto.

Aimè da questo effetto nostalgia “al contrario” non sono esenti i film, che tanto ci sono piaciuti quando li abbiamo visti la prima volta, e che ora nel 21esimo secolo ci sembrano tanto tanto diversi. Eccone 5, scelti tra quelli che mi hanno fatto battere forte il cuoricino anni fa, e che rivedendoli ora ho faticato a riconoscerli. Partiamo.

BATMAN (1989)

Eccolo lì, l’uomo pipistrello del gioioso Tim Burton. In realtà il Batman con Michael Keaton dietro la maschera è, dei 5 film elencati qui, quello meno bistrattato dagli anni.
Vuoi perchè Batman è il mio supereroe preferito, vuoi perchè Kim Basinger al tempo era la mia icona sexy della vita, vuoi anche perchè Jack Nickolson era perfetto per il ruolo di Joker, il film mi piace ancora oggi.

Ahhh Kim quanto mi manchi...

Purtroppo la scelta di quest’ambientazione pseudo anni ’30 ma ai giorni nostri (cioè fine anni ’80) rende tutto così finto che anche i modellini della batmobile ora sembrano veramente i giocattolini che erano sul set.  Le pettinature, le spalline alle giacche, i colori… e poi Prince, mamma mia se fanno vecchio le sue canzoni.

Chi ha incastrato Roger Rabbit (1988)

Lo vidi al cinema, avevo 15 anni e rimasi sconvolto per quello che vedevo sullo schermo. Ci andai 3 volte al cinema, 2 con gli amici e 1 con i miei genitori, perchè tutti quelli che conoscevo dovevano vedere quella meraviglia. Cioè i cartoni erano veri, in mezzo alle persone vere! Ecco. Verderlo anni e anni dopo è stata una mezza tragedia, ormai abbandonati gli occhi di adolescente e bombardato da roba tipo Monsters Inc. o Cars, Roger Rabbit sembra un esperimento di qualcosa che è rimasto unico. Jessica non fa più l’effetto originale, Bob Hopkins è visibilmente impegnato a interagire con il nulla, e l’effetto “Mary Poppins in mezzo ai cartoni” purtroppo è lì dietro l’angolo.

La sospensione di incredulità si è un filo... sospesa.

Credo che in questo caso l’estrema galoppata della tecnologia visiva, con il digitale sugli scudi, abbia relegato l’imbranato coniglio nelle meraviglie ormai passate.

Robocop (1987)

Anche Robocop l’ho visto al cinema con i miei amichetti delle medie. Prima di tutto devo dire che la scena iniziale fu una mazzata micidiale. Ipervolenza, arti che vanno di qui e di là, un colpo in fronte. E poi c’era l’ED209. Questo simil-mech bipede, “il robot cattivo” che le serie dei Simpson e dei Griffin non hanno esitato a perculare. Anche questo mi era piaciuto tantissimo, anche questo però è vittima di una obsolescenza terrificante, dovuta principalmente alla tecnologia a-passo-uno con cui è animato proprio l’ED209.

L'ED209. Dai, era ganzo sto coso dai.

E dire che al tempo, al cinema, sembra tutto perfetto, fluido, con il robottone che era veramente inquietante.
Visto oggi sembra una versione un po’ cattivella di Sam il Pompiere.

La storia Infinita (1984)

E qui veniamo alle lacrime vere. La Storia Inifinita lo vidi con gli occhioni lucidi lucidi in seconda visione al cinema del mare. Avevo 11 anni e non ci ero andato ovviamente per pomiciare, a quel tempo le cose importanti erano il Lego e i videogiochi (come ora più o meno). Era una fiaba stappalacrime e piena di significati. Era il fantasy che avevo sempre sognato ma mai visto su schermo. Era una canzone che ho canticchiato per mesi. Era un sogno diventato realtà.
Visto oggi è un’accozzaglia di pupazzi animati malissimo (ecco perchè i Muppets sono arrivati ai giorni nostri e sti cosi no), di situazioni senza molto senso e una trama che quella di un qualsiasi cartone di Winnie Pooh sembra Inception. No veramente, che brutto risveglio.

Usa la forza Luke... no.. non proprio.

Ah l’ispettore Colombo che racconta la storia non mi piaceva neanche all’epoca.  Ho scritto una vaccata e subito mi hanno cazziato. Grazie 🙂

Highlander (1986)

Oddio, mai avrei pensato di parlar male un giorno della stirpe dei MacLeod e della reminiscenza, ma purtropo il tempo è arrivato, e anche il più bellissimo film degli anni ’80 rivisto oggi è una delusione catastrofica.
E il bello è che per molti versi l’esordio degli immortali sugli schermi (che poi ci avrebbero propinato per altri “n” film e alcune serie tv drammaticamente ridicole) non era neanche così tanto “Eighties”.  Probabilmente perchè si balzava da epoca in epoca, comunque la descrizione del tempo presente è ancora oggi abbastanza acettabile, mentre i veri aspetti di “invecchiamento” sono da cercare sicuramente altrove.
In primis gli effetti speciali, veramente urendi visti oggigiorno, e in secundis (lo so che non esiste ma mi piaceva) le coerografie dei combattimenti con le spade.
I registi di ogni parte del mondo (americani, europei, giapponesi e ovviamente cinesi) ci hanno coccolato negli ultimi lustri con combattimenti spettacolari, acrobatici, violenti, splatter, eroici e chi più ne ha più ne metta. No cioè, qui si rischia che l’immortale prenda mazzate dalla Sposa eh. Vedere uno che ha passato gli ultimi 4 secoli a diventare Master of Sword usare una spada giapponese millenaria come io posso usare un miracle blade, beh, fa un po’ tristezza.

Almeno Clint Eastwood aveva due espressioni, Lambert una.

Però c’è un però, qui la colonna sonora è veramente immortale con quel Princes Of The Universe (dei Queen ovviamente) che ancora oggi mi fa dare un’occhiata in giro per vedere se trovo una katana da qualche parte.

Annunci

8 Responses to 5 film invecchiati malissimo degli anni ’80

  1. giopep ha detto:

    Guarda che il tenente (non ispettore) Colombo che racconta la storia sta in quell’altro.

    Questo: http://giopep.blogspot.com/2006/10/la-storia-fantastica.html

    Che è bellissimo.

  2. dave182 ha detto:

    Ahahaha vedi che ricordo male? 😀
    Però non mi piaceva manco lì (ma il film concordo è strepitoso)

  3. giopep ha detto:

    Ua, no, per me Peter Falk è fantastico in quel film.

  4. dave182 ha detto:

    Io tutta la parte della lettura della fiaba non l’ho mai apprezzata moltissimo, il resto è un gioiello 🙂

  5. Slavex ha detto:

    No, ecco, guarda Dave, mi caschi a fagiolo visto che durante le vacanze (colpa di Arkham City) ho deciso di “acculturarmi” su Batman riguarandomi i due film vecchi e i due nuovi e leggendo quelle 4-5 graphic novel di cui si parla bene (nella mia vita avrò letto si e no 5 fumetti).
    Riguardo i film di Burton, tralasciando l’assurda ambientazione anni ’30, devo dire che “invecchiati molto male” sia il termine adatto. Per tutto il tempo continuavo a chiedermi “ma davvero mi piaceva ‘sta roba?” Lasciando stare Nicholson e De Vito, Keaton a meno espressioni di Lambert (possibile?), persino Michelle Pfeiffer non mi ha preso bene come un tempo e il mantello mio Dio il mantello….

    p.s. The Dark Knight Returns è veramente fuori parametro come sembra?

  6. dave182 ha detto:

    Ciao Slavex. Che dire concordo con te, anche se avendoli visti al tempo forse sono un po’ più clemente su certe cose.

    Scusa ma quando dici The Dark Knight Returns, intendi il fumetto di Miller? se intendi quello sì, è fuori parametro, se intendi il film che esce quest’estate (che si intitola Dark Knight Rises, o in italiano Il cavaliere oscuro – il ritorno) il trailer mi ha ingrifato ma non mi sbilancio 😀

  7. SlaveX ha detto:

    Il fumetto di Miller, per quanto riguarda il trailer del nuovo film, questo mi ha lasciato molto più freddino rispetto a Begins e Dark knight, sarà che Ban non mi sembra molto “cinematografico” come villain

  8. Cartoon Intros ha detto:

    I stumbled this site a few weeks back and I just
    can’t get enough! Please keep writing!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: