Days Go By, l’album, le occasioni sprecate, quanto mi manca Smash.

Ci sono cose che proprio non capisco. Non capisco come sia possibile che uno debba arrivare alla penultima traccia di un album per dire “Ahhhh finalmente ci siamo”. Sì, perchè con il nuovo Days Go By degli Offspring il pensiero, la sensazione, il giramento di cojones è quello.

L’album si apre con una serie di pezzi assolutamente in linea con il precedente Rise and Fall, Rage and Grace, abbastanza veloci ma non così tanto, melodicamente orecchiabili, con quell’alternarsi di maggiori e minori che fanno tanta “maliconia da gente che non si diverte più come una volta ma vabbè ormai c’abbiamo i figli e siamo vecchi”.

Però insomma, tutto sommato, le si può ascoltare ste 5 tracce iniziali anche con un certo piacere, d’altronde la 5, Hurting As One, sembra tornare là, dove c’era Something To Belive In, ma non carbura abbastanza, è lì lì eh, ma si spegne miseramente sul finale.

Poi lammerda. Cioè Cruising California è così brutta che Original Prankster sembra Come Out And Play. Ma una roba che non ci si crede da quanto è urenda eh.

Probabilmente devono far contenti anche altri ascoltatori, chennesò, i coprofagi, perchè altrimenti per spiegare una roba del genere bisogna chiamare Roberto Giacobbo o quelli di Mistero.

Dopo questa terrificante cacata arriano altri due brani da “ma questi si sono proprio fottuti il cervello”, per poi chiudere questa parte dell’album con un pezzo vecchissimo, già pubblicato su Ignition, sì ri-registrato, mavffanzum va.

Poi, quando ormai la depressione ti ha preso per le palle e stai cercando di capire come farti ridare i soldi da iTunes, ecco quello che non ti aspetti, gli Offspring come Dio comanda, quelli veloci, quelli che dopo un nanosecondo non riesci a stare più fermo e inizi a saltare come un cretino.

L’album si chiude con il cuore che batte veloce, con Dividing by Zero e Slim Pickens Does the Right Thing and Rides the Bomb to Hell che mi fanno sorgere una domanda facile facile: ma porcozio non potevate farlo tutto così sto album del menga?

Annunci

3 Responses to Days Go By, l’album, le occasioni sprecate, quanto mi manca Smash.

  1. Piero ha detto:

    Ahahah!!! Fantastica recensione! Divertentissima!!! Mi son fatto 2 risate.Non sono perfettamente d’accordo,o meglio,l’album non è poi così pietoso a parte 3-4 tracce da buttare….però grande recensione 🙂

    • dave182 ha detto:

      Eheh, grazie dei complimenti! Purtroppo è diverso tempo che gli Offspring non mi convincono più. Io ci credo eh, ci voglio credere, ma certi pezzi sono inascoltabili.

      Un salutone!

      • Piero ha detto:

        Beh cruising california effettivamente è la canzone peggiore che abbiano mai scritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: