VVVVVV e la gioia di vivere

VVVVVV è un gioco uscito tempo fa per PC, che recentemente (tipo aprile) è arrivato su Nintendo 3ds. Quando è apparso su PC l’ho (colpevolmente) snobbato pensando che fosse la solita cosa indie troppo indie per i miei gusti poco indie. Poi, non so perchè, quando me lo sono trovato su 3ds l’ho comprato di botto, senza pensarci, e meno male. VVVVVV è uno dei più bei giochi di sempre, non ci sono cazzi.

Non spiego qui cos’è VVVVVV e di cosa tratta, ma dico solo cosa mi ha fatto provare: tanta tanta gioia. E’ un giodo difficile, ma non impossibile. Si muore tantissime volte, questo sì. Personalmente per completare il gioco trovando anche tutti i trinket (20 globi luminosi in location pseudo segrete)  sono morto più di 1.200 volte nel giro di 4 ore, ma non mi sono mai sentito frustrato ne deluso. Incazzato sì, ma solo perchè in quel momento non ero stato abbastanza bravo/veloce/lucido per completare il salto/caduta/atterraggio nel modo corretto. E’ la filosofia di questo gioiellino, morire per imparare, morire per procedere, per vivere ancora un attimo in più. Concentrazione. Non si va da nessuna parte denza concentrazione.
E la soddisfazione immensa di salvare un membro dell’equipaggio, di prendere il trinket Veni, Vidi, Vici, di completare il gioco, è oggettivamente impagabile.

Quello però che mi rimane dentro è la musica. La colonna sonora di VVVVVV è bellissima e ora che l’ho completato continuo ad ascoltarla in molte occasioni, perchè sotto un manto di chiptune con i controcazzi si nasconde un’energia, un’epicità spesso sconosciuta a moltissimi compositori con mezzi molto più ampi.

La maggior parte di persone a cui mostro VVVVVV se ne esce con frasi del tipo “ma sì ci giocavo sul Commodore” o “che schifo di grafica, ma tu non eri quello tecnologico?” e me ne vado mesto pensando che il mondo, a volte, è un posto proprio brutto.

Annunci

One Response to VVVVVV e la gioia di vivere

  1. […] Mesi e mesi fa fui rapito in maniera quasi mistica da quel capolavoro di game design che rispondeva al nome di VVVVVV. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: