Rovio, Amazing Alex e la gente abituata (troppo) bene.

Angry Birds è uno dei fenomeni “pop” di questi anni. Un giochino nato da uno sviluppatore capace e intelligente, Rovio, che ha saputo miscelare un gameplay immediatissimo, una grafica accattivante e un tema musicale che ti entra nel cervello come i vermoni di Khan.

Angry Birds è stato un successo mostruoso e Rovio ha approcciato la distribuzioni sulle varie piattaforme in maniera diversa. Su iPhone (dove tutto è nato) il gioco completo non è mai stato gratis. Costa 0,79 centesimi e viene fornita una versione Lite con qualche livello per vedere com’è il gioco (non mi ricordo se per tutte le iterazioni, ma sono sicuro che per AB Rio la versione demo c’è).

Per Android invece l’approccio è stato ben diverso. Gratuitamente gli utenti possono scaricare le versioni complete di tutti i giochi con pubblicità in app, o pagando la solita modestissima cifra possono avere il gioco liscio senza banner.

In molti utenti android questo modus operandi ha generato il pensiero che tutto deve essere gratis.

Qualche giorno fa è uscito Amazing Alex, praticamente una versione made in Rovio di The Incredible Machine, e pensa un po’, non esiste una versione full gratis (anche con banner) ma c’è solo il demo o l’app completa a 0,81 cent. Cosa succede? Succede che, alla versione lite, quindi il demo che presenta solo i 16 livelli tutorial, diversi utenti stanno dando voti più bassi del dovuto “perchè il gioco non è gratis”. Come se costasse 19 euro.

Vediamo,  riporto qui qualche commento illuminato:
“Ma finisce subito pochissimi livelli” – Genio, è un demo.
“…che cosa combini Rovio?! Dov’è la tua politica del gioco free? Ci sono solo una 20ina di livelli, se vuoi andare oltre devi comprare. Non ci siamo, mettete la pubblicità e rendetelo tot free, allora avrete più stelle. O state diventando come su iPhone?!” – Effettivamente 0,81 centesimi sono tanti eh.
“Idea carina ma il gioco é veramente corto!!!” – Ma và? Sarà che gli altri 84 livelli non ci sono?
“Sembra un tutorial” – Tu sei un grande.

Purtroppo come dice qualcuno nell’internetto, lagggente non si merita le cose gratis. Fatele pagare subito, che così iniziano a ragionare nel modo giusto senza finire in drammatici scontri etici sul fatto che tutto è dovuto e deve essere gratis.

E comunque Amazing Alex (la versione completa) è veramente carino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: