Giochi dal passato: Karate Champ

220px-Karate_ChampPrima di Tekken, prima di Mortal Kombat, prima di Street Fighter,  c’era un tempo in cui i “picchiaduro” erano una cosa da “togli la cera, metti la cera”. Nel lontano 1984 arrivò nelle sale giochi (in Italia temo dopo, ma la mia memoria è labile) un titolo che avrebbe, a mio avviso, iniziato una rivoluzione di cui ancora oggi vediamo i frutti (ah, e guarda caso Karate Kid è dello stesso anno 🙂 )

Karate Champ era un titolo bellissimo, dove il giocatore comandava un karateka dal kimono bianco immacolato, e doveva affrontare diversi incontri per raggiungere la vittoria finale del torneo (cosa che aimè non sono mai riuscito a fare). I round erano inframezzati da alcuni stage bonus dove era necessario schivare degli oggetti o spaccare delle lastre di pietra per poter fare il maggior numero di punti. Questa cosa degli stage bonus per altro la si ritroverà in millemila titoli futuri, da IK+ a Street Fighter II.

Gli aspetti però che rendevano questo gioco unico erano sostanzialmente due: la prima è che non c’era barra di energia. Ogni colpo andato a segno veniva giudicato dall’arbitro o mezzo punto o un punto pieno. Per vincere il round bisognava arrivare a due punti.
L’altro aspetto unico era il metodo di controllo: in sala giochi ogni giocatore (una seconda versione del Coin-Op prevedeva anche le sfide 1vs1) aveva due joystick e nessun pulsante. In pratica tutte le mosse venivano generate dalla combinazione di come si disponevano le due leve, e la cosa permetteva al gioco di poter sfoggiare un numero di colpi assolutamente inedito. Per altro veniva introdotta la parata. Andando “indietro” con il joystick di sinistra il karateka parava, ed era una tecnica fondamentale in quanto la maggior parte delle volte gli scontri erano decisi proprio parando i colpi al momento giusto e contrattaccando con il corretto tempismo.

Ignoro se esistono versoni pee XBLA o Virtual Console, ma se posso dare un consiglio, il modo migliore di goderselo è usare il MAME e un joypad con due leve, o addirittura la tastiera.

E via, anche oggi ho ricordato i tempi andati. Agevoliamo un video va.

Annunci

3 Responses to Giochi dal passato: Karate Champ

  1. Immortale quanto international karate o addirittura street fighter 2 🙂 MI SENTO “VECCHIO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: