Il perchè Kratos non spacca più come una volta.

God-of-War-Ascension_Playstation3_cover-2God of War è una di quelle saghe che mi “obbligano” a comprare i vari episodi al day one. Il primo episodio mi era piaciuto tantissimo, il secondo da impazzire. Il terzo su ps3 abbastanza e i capitoli “minori” su PSP erano stati delle piacevoli sorpese.

Non sono uno di quelli che dice “uh che noia è sempre la stessa cosa” perchè il combat system mi garba e perchè l’epicità e la violenza del nostro allegro spartano è molto catartica.

Ma allora cos’è che non funziona in questo Ascension che molti ne parlano male? Premetto che ho giocato poco più di un paio d’ore, quindi sono abbastanza all’inizio e probabilmente non ho visto i pezzi migliori, però una cosa la posso dire (cosa per altro che può essere valida anche per il terzo capitolo): Kratos ha perso parte di quella sua epicità che invece risplendeva nel secondo episodio.

Gli sviluppatori, nella ricerca di un design più mostruoso possibile per i nemici, sono sfociati quasi nell”anonimato. Insomma, non posso ritrovarmi a combattere nell’antica grecia dei cosi che sembrano usciti da dead space, su basta con sti cosi che sembrano tutti ragni.  Per altro, proprio per dare il massimo di spettacolarità possibile, molti nemici sono ciclopici. Bello eh, peccato che il campo di battaglia sia così lontano in certi frangenti da non permettere neanche di capire dov’è Kratos, cosa che ci impone di pigiare a caso i tasti (che già non stiamo parlando di un titolo ultratecnico).
L’altra cosa che lascia un po’ così è che Kratos sembra un po’ una parodia di se stesso. Le proporzioni del suo corpo ormai sono esageratamente “sbagliate” con una testa piccolissima e un torso gigantesco. Ripeto, in GoW 2 tutto era più “preciso”. E poi la scenetta con le tipe con le tette al vento, dai su, ci siamo capiti.

Tecnicamente parlando siamo sull’eccellenza, scenografie comesi diceva enormi, mostri giganteschi e un sacco di roba su schermo. Il gioco è sempre lo stesso e quindi se piace bene, se no sicuramente questo capitolo non vi farà cambiare idea.

Nota di estremo biasimo per il doppiaggio italiano, tremendo (anche come volumi). Il fatto che l’unica altra lingua disponibile sul disco italiano sia il greco mi ha fatto capire molte cose (con tutti li rispetto per gli ellenici).

Che dire, un passo falso da parte di Santa Monica Studios? No non direi, certo è che la saga ha perso quello smalto epico che era comunque riuscita a mantenere (a mio avviso) anche con il terzo episodio. E comunque lo devo ancora finire 😛

Annunci

2 Responses to Il perchè Kratos non spacca più come una volta.

  1. […] filo sbagliato. Le prime due ore di gioco di God of War Ascension che mi avevano portato a scrivere questa roba qui mi avevano fatto pensare di stringere tra le mani un buon titolo ma discretamente anonimo, per nulla […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: