Il bellissimo anacronismo del nuovo Zelda per 3DS

k-bigpicL’altro giorno vedendo il Nintendo Direct dedicato principalmente al 3DS si è abbastanza capito che la casa di Kyoto intende puntare moltissimo sulla sua console portatile, molto di più di quanto non voglia fare, almeno per ora, su Wii U.

Ovviamente il megaton della presentazione è stato l’annuncio di uno Zelda per 3DS, cosa che prima o poi sarebbe accaduta eh. La figata però è che si tratterà di uno Zelda vecchio stampo, visto dall’alto, palesemente ispirato a Link To The Past (a mio avviso ancora il migliore Zelda di sempre) e ai capitoli usciti per Game Boy e GBA. Molti hanno ruttato fortissimo contro un aspetto grafico non all’altezza della console (che sta facendo vedere cose per altro inasptettate) e comunque troppo obsoleto.
Personalmente proprio quell’aspetto grafico, il ritorno all’uso dei tasti fisici e l’abbandono (almeno a quanto si è visto) del pennino (Dio ti ringrazio) mi hanno catapultato negli anni ’90, dove nel mio Super Nintendo era incastonata la catuccia ovviamente di A Link To The Past.

Quindi tantissimo amore, tantissimo hype, voglia di giocarlo e grazie di aver abbandonato lo stile di Wind Walker, carino eh, ma ha rotto il…. vabè. Agevoliamo 10 minuti di gameplay.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: