iPhone 5c, il grande fraintendimento

iphone5c1Ogni tanto mi stupisco delle persone (anche di me stesso eh, sia chiaro) appassionate di tecnologia. Queste persone solitamente sono ultra informate, sanno tutto ma prorprio tutto del più piccolo componente all’interno di un telfono/tablet/computer/console/qualsiasialtracosa, eppure ogni tanto credono ancora alle favole.

Non so perchè ma, dopo mesi e mesi in cui ogni blog di tecnologia ha parlato di “iPhone low-cost”, mi ero fatto l’idea che Apple potesse veramente piazzare un iPhone sotto i 400 euro. Che low-cost una cippa, ma comunque un 399 sarebbe stato un prezzo allettante anche con specifiche tecniche non all’ultimissimo grido (battagliando con Galaxy S3 e Lumia 920).

Invece Apple piazza il cosidetto 5c a 599 (in Francia, da noi sarà sicuramente almeno 629). Un prezzo veramente alto che si pone in concorrenza con i top gamma di altri costruttori. E tutti (me compreso) “ahahahah low-cost una minchia”.

Però, se uno ci pensa bene, Apple non ha alcun motivo di sfornare cellulari “per tutti”. Sminuirebbe il marchio. Apple è un marchio di lusso, non c’è dubbio, e la maggior parte di iPhone che ci sono in giro sono venduti con contratti da 30 euro al mese. E’ come se Hermes mettesse in vendita borsette plasticose e di pelle di coccodrillo finta all’Ovisesse a 90 euro. Il marchio ne sarebbe distrutto, in quanto marchio d’elite (e i 14.000 euro per certe borse che ho visto io di persona personalmente sembrerebbero ancora più idioti).

Quindi è giusto che Apple venda le sue cose ad un prezzo assurdo, quasi (quasi) fuori mercato. D’altronde anche Samsung ci prova ogni anno con la versione “mini” dei suoi top gamma a inculare la gente, per poi dimezzare il prezzo 3 settimane dopo.Il fatto è che Apple ha ancora la forza del brand e fa telefoni oggettivamente ottimi con un ecosisitema di app ancora unico (no Android per quanto sia paragonabile è ancora un bel pezzo lontano).

Certo è che, con i soldi che la gente ha in tasca  oggigiorno, o si compra con contratto o lo si lascia sullo scaffale. Per quanto mi riguarda anche quest’anno mi terrò lontano dalle sirene di Siri, perchè ho già millemila spese aimè non tutte di svago.

Il problema vero è che ormai i cellulari hanno raggiunto un livello tecnologico difficilmente innovabile (una batteria da un mese sarebbe una vera rivoluzione), e quindi oltre a raddoppiare i bit del processore o mettere l’ennesimo sensore in più difficilmente si riesce a trovare la genialata che ti fa dire “Ooooooooooo”.

Vedremo cosa succederà. Ne venderanno un botto, sia di 5c che di 5s, ma sicuramente la percezione attuale che l’utenza ha di Apple è molto diversa da quella che c’era fino a qualche tempo fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: