La tecnologia buona, Deus Ex e un futuro migliore per tante persone.

herr powerfootQualche giorno fa mi sono ritrovato a guardare un video che mi ha veramente colpito.
Hugh Herr è una persona che 30 anni fa ha perso, in un incidente, entrambe le gambe. Il fatto è che Hugh non è una persone qualsiasi, ma è il capo del Media Lab’s Biomechatronic Group del MIT, quindi non proprio il primo sprovveduto in campo tecnologico.

Cosa ha fatto costui con il tuo team? Ha progettato e realizzato delle protesi che si ispirano fortemente alla natura e al corpo umano.

Quello che mostra in questo speech è veramente da bocca aperta: le gambe bioniche (lo so, è un termine abusato ma in questo caso mi sembra azzeccatissimo) sono stupefacenti: Hugh cammina, sposta il peso da una parte all’altra, e poi saltella sul posto. Con una naturalezza quasi incredibile. Quando tutto sembra essersi concluso, dopo una spiegazione in alcuni casi veramente toccante, ecco “the next big thing” apparire.

Una ragazza, ballerina, che ha perso la gamba sinistra nell’attentato di Boston del 2013, è lì, con un altro ballerino, a danzare davanti a tutti. Toccante, molto, strabiliante, moltissimo.

E’ una presentazione molto personale, a volte toccante, a volte divertente, ma assolutamente da vedere.

Ovviamente ad un appassionato di videogiochi come me una dimostrazione  tecnologica così potente non può che portarmi a pensare a Deus Ex e a tutti i discorsi di un’umanità “moddata” più forte, più performante etc..

Ecco, quello a cui mi ha fatto pensare questo video non ha nulla a che vedere con cose brutte o inquietanti. Non ci ho visto un futuro fosco con uomini ibridi metà esseri umani, metà macchina. Ma ho visto una, dieci, mille ragazze danzare, ragazzi correre, mamme abbracciare i figli, e papà giocare con loro a calcio. Che siano stati vittime di un incidente o di chissacosa, non si dovrà rinunciare più a (quasi) nulla. Certo, ci vorranno anni, forse decenni perchè soluzioni così avanzate siano alla portata di un mercato di massa, me è un inizio molto molto importante.

Ed è grazie a persone come Hugh e al progresso tecnologico che sarà possibile tutto questo. E mi vien da dire che figata.

Qui di seguito l’intero intervento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: