L’amore bugiardo – Gone Girl. No spoiler.

amore-bugiardo-gone-girl-locandinaPartiamo col dire che David Fincher è uno dei miei registi preferiti. da quando ho visto Seven (o Se7en come apprezzo di più) il buon David è balzato subito tra le vette siderali delle mie preferenze registiche, dove ad oggi ci stanno Brian Singer e pochi altri.

Mi sono avvicinato a Gone Girl, fatto uscire in italia con l’atroce titolo di L’amore Bugiardo (poi ne parliamo eh), volutamente senza saperne nulla. E questa cosa è fondamentale perchè la storia di Amy e Nick deve essere approcciata in questo modo. Meno ne si sa, più si viene conivolti dalla trama e da tutti i “ah però” capitano durante il film.

L’unica cosa che è necessario sapere è che il film si apre nel quinto anniversario di matrimonio della coppia protagonista, il giorno in cui Amy scompare.

Dato che non si può parlare di quello che accade durante le quasi due ore e mezza di pellicola pena la scomunica, è necessario però dire due cose su alcuni aspetti che rendono un film così un’opera ben al di sopra della media. Prima di tutto la fotografia. Non so se è Fincher un drago o se ha sempre vicino direttori della fotografia con 4 palle, ma anche qui tutto è perfetto. Ambientazioni, colori, caratterizzazione dei luoghi, Tutto è curato in maniera certosina. La cittadina di campagna è MOSTRUSAMENTE diversa dalla metropoli, e lo si “sente” proprio, anche in pochi fotogrammi.
Altra cosa in cui Fincher è molto bravo è la caratterizzazione dei personaggi. Anche qui tutti gli attori riescono a dare una prova eccellente e non sono mai fuori luogo. Da un Ben Affleck decisamente sopral a media ad una bellissima e intensa Rosamund Pike, per passare da, per me sconosciuta, Carrie Coon che interpreta la sorella di Affleck.

Se è tutto straordinariamente preciso dal punto di vista “tecnico” si può dire lo stesso dei tempi, del modo in cui gli avvenimenti si dipanano rapendo lo spettatore senza fargli pesare la durata, comunque importante, della pellicola.

Fincher, nel raccontare l’articolata trama, fa anche una critica, molto all’acqua di rose ma a parer mio in maniera volutamente “light”, al mondo della televisione e di come certi programmi (a me viene in mente il nostrano Quarto Grado, grandissimo esponente dello sciacallaggio mediatico) facciano audience sulla pelle delle persone, senza che gliene fotta veramente qualcosa.

Insomma, Gone Girl è da vedere, è un bel film, girato bene, con un’ottima trama e grandi interpreti. Mi hanno fatto notare che il libro è meglio. Ok, i libri sono SEMPRE meglio. E io non l’ho letto. E il film è bello.

Piccolo inciso sul titolo italiano: ma come minchia si fa a chiamare un film del genere “L’amore Bugiardo”? Perchè? Se io dico ad una persone vai a vedere L’amore Bugiardo, quello mi guarda storto perchè pensa sia una rottura di scatole strappalacrime. Poi quando dici “guarda che è l’ultimo film dello stesso regista di Seven, Fight Club e The Social Netowrk” allora la risposta è “ahhh ma allora ci vado”. Ecco, fatelo per il bene dell’umanità, non mettete titoli del cavolo, grazie.

Annunci

2 Responses to L’amore bugiardo – Gone Girl. No spoiler.

  1. lapinsu ha detto:

    La tua riflessione sulla traduzione è legittima e l’ho condivisa prima di vedere il film, ma dopo averlo visto ho capito che invece il titolo era azzeccatissimo. Ecco, forse è proprio questo il problema: involontariamente il titolo spoilera un po’ troppo 😀
    Per il resto, pellicola eccellente, sotto tutti i punti di vista.
    Fincher è un mostro, qui si è veramente superato.
    Ti confesso che questo film rischia di diventare il migliore dell’anno nella mia classifica.

    PS: se non ti scoccia ti linko la mia recensione, magari ti può interessare 😉
    http://lapinsu.wordpress.com/2014/12/18/gone-girl-lamore-bugiardo/

    • dave182 ha detto:

      Uh mi leggo con molto piacere la tua recensione.
      Per quanto riguarda il titolo, capisco il tuo punto di vista e non hai tutti i torti, però sarà l’italiano, sarà che un titolo del genere me lo figuro appioppato ad un film di Muccino, però ehhhhh insomma…. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: