Streaming for all: Kodi

09/01/2017

kodi-logo_thumb800Ci ho messo un po’ per scrivere questo post perchè è molto più complicato degli altri, ma andiamo con ordine.

Kodi è un software gratis, assolutamente eccellente, che vuole essere il mediacenter definitivo, e in realtà lo è.
Per quanto riguarda il mio utilizzo, uso principalmente Kodi per vedere contenuti in streaming, che siano serie tv, sport o film, sia in italiano che inglese.
Fondamentalmente Kodi è un software che funziona con degli add on che gli permettono di avere funzioni avanzate, ma andiamo subito al dunque.
NOTA: ho messo le voci che si trovano su schermo in italiano, se lo si installa in inglese la traduzione non dovrebbe essere un problema 😀

1. Scaricare Kodi

Prima di tutto scaricare Kodi, nella sua release “stabile” che si chiama Jarvis (la 16.1)  a questo link https://kodi.tv/download/ , trovate la versione corretta più in basso nella pagina.
La 16 è la versione che uso io, la 17 è molto diversa e forse un giorno farò un aggiornamento.
Una volta installato Kodi (esiste per quasiasi piattaforma) è necessario installare o attivare gli add on che ci interessano che appunto sono per Film e Serie Tv in italiano, Sport e Film e serie TV in inglese.

2. Film e serie Tv in italiano (o in inglese coi sottotitoli in italiano, dipende dal link che si sceglie)

Per le serie tv e film in italiano dobbiamo installare l’add on Stream On Demand.
Andare a questo link https://github.com/streamondemand/plugin.video.streamondemand/releases e scaricare il file che si chiama pungin.video.streamondemand-vx.x.x.zip dove le x sono i numeri della versione.
Salvare lo zip in una cartella che ci ricordiamo e ora andiamo ad aprire Kodi.
In Kodi bisogna seguire questo percorso Sistema->Impostazioni->Add-on->Installa da un file zip e si seleziona il file apprena scaricato. Dopo pochi attimi vedremo un messaggio con scritto “Add on installato”. Attenzione, potrebbero esserci altri messaggi simili, attendente quello relativo a Stream On Demand.
Fatto questo sotto la voce Video-> Add-on troverete Sream On Demand e si ha acccesso, senza pubblicità, spam e popoup a praticamente tutti i siti di streaming conosciuti, con tanto di ricerche globali e preferiti.

3. Sport.

Per lo sport (e le serie e film in inglese) si opera in una maniera leggermente diversa. E’ necessario aprire Kodi e seguire questo percorso SISTEMA > Gestore file > Aggiungi sorgente e cliccare dove c’è scritto “Nessuno”. Qui bisogna inserire questo link http://fusion.tvaddons.ag  e confermiamo. Diamo anche un nome a questo link, io di solito uso Fusion 🙂
Toriniamo indietro e seguiamo questo percorso SISTEMA -> Impostazioni -> Add-On -> Installa da un file zip  e tra le voci troveremo anche Fusion. Scegliamolo e seguiamo questo percorso xbmc-repos > english > repository.unofficialsportsdevil-x-x-x.zip dove le X sono la versione.
Torniamo indietro e seguiamo questo percorso SISTEMA -> Impostazioni -> Add-On ->Installa da repository->Unofficial SportsDevil repository -> Video Add-ons e selezioniamo  SportsDevil. Una volta atteso il messaggio di avvenuta installazione avremo sempre sotto la voce Video Add on tutti i link necessari a vedere eventi sportivi in diretta.

4. Film e Serie TV in inglese

Per le serie tv in inglese bisogna seguire la stessa procedura fatta per lo sport ma con due piccole differenze. Dopo aver aggiunto il link Fusion, come  descritto sopra, si deve seguire questo percorso SISTEMA -> Impostazioni -> Add-On -> Installa da un file zip scegliere Fusion e proseguire con xbmc-repos > english e selsezionare repo.exodus.x.x.x.zip dove le X sono la versione.
Fatto questo bisgona tornare indietro e sguire SISTEMA -> Impostazioni -> Add-On ->Installa da repository-> Exodus repository-> Video add-ons e selezionare Exodus. Una volta atteso il messaggio di avvenuta installazione avremo sempre sotto la voce Video Add on anche la voce Exodus, e quindi tutti i film e serie tv in inglese che potete immaginare.
Per i sottotitoli vi rimando a questo link http://www.androidaba.com/kodi-come-abilitare-i-sottotitoli/

 

 

 


Streaming for all, Mobdro per Android. Tutto ma non in italiano.

10/11/2016

mobdro-downloadPrima di iniziare a spiegare cos’è Kodi, che è una roba una po’ lunga, oggi segnalo una app per Android che si chiama Mobdro.

Di cosa si tratta? Di una app molto leggera che permette di vedere in streaming centinaia di canali stranieri di qualsiasi tipo. Dai canali cinema di Sky Uk a decine e decine di canali sportivi da tutto il pianeta, a canali monotematici su solo un programma (tipo il Family Guy Channel).
Se interessa principalmente lo sport c’è da impazzire vista l’offerta. Sicuramente in qualche canale dei centinaia proposti si possono trovare le partite o gli eventi che coinvolgono in nostri interessi italioti. Per esempio ci sono vari canali di F1 e Motomondiale (sia quelli di Sky Uk che della spagnola Movistar) e il calcio lo si può tranquillamente vedere su uno dei canali ArenaSports (ignoro in che lingua siano) e BEIN Sports.

L’app non è reperibile sul Play Store di Google, ma è necessario scaricare l’apk dal sito ufficiale https://www.mobdro.com/ e poi copiarla nella memoria del telefono/talbet Android dal PC. Per installarla basta andare dal telefono/tablet sul file tramite un file manager e lanciare l’installazione. Ovviamente bisogna, se non lo si è già fatto, consentire al sistema di installare programmi da origini sconosciute. I’opzione solitamente è nel manù Sicurezza del device.

Il contro di questa soluzione è che non ci sono contenuti in italiano, il pro è che se uno ha un po’ di dimestichezza con l’inglese può vedersi un sacco di film/serie tv/canali stranieri in streaming (ripeto anche Sky Uk) e anche vedersi tutto lo sport che il mondo ha da offire

Ora, io non ho mai avuto problemi ne di sicurezza ne di virus, però essendo comunque un applicazione non dello store è sempre megli oavere un ativirus come tipo Avast! che gira sul telefono/tablet. C’è da dire che anche sul Play Store c’è un botto di roba poco raccomandabile.

Che aspettiamo? Andiamo a vedere un bel film in inglese su Sky Movies UK!!!!

Disclaimer: quanto scritto in questi post è solo la mia esperienza personale. Problemi, malfunzionamenti o peggio danni causati dai siti/app descritti sopra sono di completa responsabilità di chi prova. Utente avvisato….


Streaming for all, la TV svizzera come e perchè guardarla.

02/11/2016

210px-rsi_la_2_2012_svgMolte persone nel nord italia vedono tranquillamente molti eventi sportivi senza abbonarsi a Sky o Mediaset Premium per un motivo semplice: prendono i canali svizzeri con l’antenna di casa.
La svizzera infatti trasmette in chiaro moltissimi eventi, quelli più interessanti per noi sono la Champions League, la Formula 1 e il MotoGP. Danno anche tantissima altra roba, ma ammetto che il campionato di Hockey svizzero non suscita in me molto interesse.
Plus non da poco dei canali svizzeri, che sono due, LA1 e LA2, è che sono in italiano. C’è anche la versione in tedesco, ma ovviamente a noi interessa quella in lingua italiota. Lo sport solitamente è su LA2, ma se ci sono eventi particolari o cose in contemporanea, è possibile che trasmettano l’evento anche su LA1. Per blocchi territoriali su internet questi canali non si possono vedere all’infuori del territorio elvetico, ma ovviamente internet ci viene incontro.

Come fare per vedere questi canali via internet? Io utilizzo due metodi, uno molto semplice e uno più complicato.
1) Metodo semplice (e raccomandato). Si cerca un sito che trasmetta in diretta i due canali in streaming. I siti che ritrasmetto i canali bypassano il blocco territoriale. Io utilizzo  FirstOneTV (il link qui di fianco è riferito ai canali in lingua italiana), un sito che raccoglie non solo i canali svizzeri ma quelli di mezzo mondo, quelli trasmessi in chiaro dai vari paesi. Lo streaming è ottimo, e funziona quasi sempre. Bisogna solo districarsi un attimo tra il controllo “Non sono un robot” e qualche altra pubblicità, ma è tutto molto semplice e quando parte la tramissione la qualità è pazzesca. Funziona su qualsiasi device (pure su playstation 4 tramite browser). Le pubblicità che saltano fuori, almeno ad oggi, non sono “disdicevoli” 😀
2) Metodo complicato. Prevede di installare un sofware che fa da VPN, e poi andare sul sito ufficiale della televisione svizzera e vedere lo streaming da lì. Io ho sempre utilizzato sia da PC che da iPad  DotVPN, un’estensione disponibile per tutti i browser possibli (sempre per Windows eh) o su tablet con la sua app specifica.
Attivata l’estensione o la app ci verrà chiesto da che paese vogliamo “apparire”. Basta selezionare Switzerland e poi andare sul sito della TV Svizzera utilizzando quel browser. Questo metodo non fuziona sempre, la VPN non garantisce che si colleghi al primo tentativo, ma riprovando alla fine quasi sempre funziona.

Comunque basta cercare su internet “LA2 Streaming” e si troveranno tante opzioni per vedere i canali senza intoppi (attenzione solo ai popup pubblicitari, sopratutto da tablet o smartphone.

Disclaimer: quanto scritto in questi post è solo la mia esperienza personale. Problemi, malfunzionamenti o peggio danni causati dai siti/app descritti sopra sono di completa responsabilità di chi prova. Utente avvisato….


Streaming, questo sconosciuto. Bigino per tutti.

02/11/2016

streamingAllora, dato che molti mi chiedono info su servizi di streaming, ufficiali come Netflix o Infinity, e meno ufficiali, mi sono deciso a scrivere qualche post su questo argomento. I post che ricadono sotto la categoria Streaming for All, saranno tutti di questo stampo, quindi sarà molto semplice beccarli tutti insieme (che poi magari scrivo solo questo post e amen 🙂 )

L’intento non è quello di fare manuali di utilizzo, o recensioni, o cose del genere, di tutto lo scibile umano, ma parlare di quello che uso io, che ho usato, con pro e contro.

Del tipo, ma se il MotoGP lo danno uslla TV Svizzera, come faccio a vederloa? Netflix è veramente figo? Non mi interessa il commento in italiano, posso vedere le partite di Champions? Le risposte a queste domande nei prossimi post 😀